lunedì 25 luglio 2011

79 - Un altro Mozart da scoprire


I canoni composti da Mozart non sono molto noti, ma alcuni andrebbero riscoperti, e con gusto: il KV 560 (O du eselhafter Peierl), che potrebbe tranquillamente essere eseguito da un esemble di strumenti a fiato, ci porta nel mondo della serate tra amici. Qui Mozart gioca uno scherzo, un po' greve, ma riabilitato e nobilitato dalla sua musica:


Il tema, quasi haydniano con le sue note ribattute, si prende gioco rudemente del tenore Peierl e il salto di un'ottava verso la fine sottolinea un insulto in piena regola, prima che giungano le scuse.

Nessun commento:

Posta un commento