lunedì 21 novembre 2011

159 - Mozart massonico: lo strano caso della Cantata KV 429

La bella Cantata massonica "Dir, Seele des Weltalls", KV 429, si compone di due pezzi completi solo per la linea vocale e per il basso, qua e là orchestrati, nonché di un terzo brano interrotto alla 17° battuta, di fatto quando interviene la voce.





Se i primi due brani (un coro maestoso, scintillante e una quieta aria per tenore), agevolmente ricostruiti, funzionano perfettamente anche da soli, il terzo (e quelli che si suppongono essere gli altri numeri mancanti di questa Cantata) sono stati completati da un autore austriaco contemporaneo, Rainer Bischof, nientemeno che nel 1991:


Non ci trovate qualcosa di strano? Di fatto solo la parte abbozzata da Mozart è presente (comprese le 4 misure in cui il tenore ha voce in capitolo), ma Bischof è intervenuto "dodecafonicamente" anche in quelle prime 17 battute, inserendo altri strumenti che suonano in barba alla tonalità d'impianto, e poi ha continuato a modo suo, sempre alla moderna. Un intervento che trovo sgradevole, ma che permette se non altro di ascoltare quel poco che Mozart aveva effettivamente messo in partitura.

Non contento, Bischof ha aggiunto anche un Recitativo (che stavolta è tutto suo):


Il Coro iniziale chiude poi la Cantata, senza ulteriori interventi da parte di questo curioso revisore.


3 commenti:

  1. oddio questo Bischof fa rabbrividire...con un po' di sforzo si intuiscono le parti mozartiane, ma questo brano è inascoltabile (forse anche per il mio totale rigetto verso questo genere di musica)

    RispondiElimina
  2. Può essere utile consultare il sito con gli spartiti mozartiani (compresi quelli incompiuti) per seguire meglio le battute effettivamente mozartiane: http://dme.mozarteum.at/DME/nma/start.php?l=2

    Sono d'accordo: la musica del periodo classico andrebbe completata da un autore della stessa epoca (o che almeno utilizzi lo stesso stile).

    Intanto sta per arrivare il prossimo post, questione di minuti... :)

    Kraus

    RispondiElimina
  3. A proposito, anch'io provo avversione per la musica contemporanea (Ligeti in particolare)

    Kraus

    RispondiElimina