giovedì 5 gennaio 2012

202 - Recitativi accompagnati (3)

Nella sua terza opera rappresentata in Italia, il Lucio Silla, Mozart ha a disposizione un cospicuo numero di recitativi accompagnati (addirittura dieci) inseriti quasi con regolarità nella struttura consueta dell'opera seria. 

Le arie lunghissime dell'opera, ricalcate sui prevedibili schemi del concerto solistico, vengono quindi alternate a recitativi certamente più mossi e avvincenti. Già il primo, "Dunque sperar poss'io", che precede l'aria "Il tenero momento", mostra un cambio sapiente di ritmi e di sensazioni che i pezzi chiusi non potrebbero mai contenere:


Ancor più efficace è il secondo recitativo accompagnato dell'opera, con cui Silla (personaggio altrimenti ancora troppo ruvido e appena sbozzato) si presenta in scena. L'aria "Il desio di vendetta e di morte", pure notevole, trae certamente beneficio da questa sorta di "rincorsa" che rappresenta il recitativo accompagnato:

2 commenti:

  1. ciao e buon anno :)
    Ho sempre apprezzato Lucio Silla, affascinato dalle scene corali, dalle arie di Giunia e da questi notevoli recitativi, nei quali Mozart dimostra di avere assimilato gli esempi più avanzati dei contemporanei (penso a Hasse e Christian Bach).

    off topic: la regia del secondo video non si può proprio vedere!! XD

    RispondiElimina
  2. Io sto apprezzando l'opera sempre più man mano che la analizzo; quando ho ascoltato per la prima volta i primi lavori teatrali mozartiani non trovavo agili le opere serie, ma ultimamente mi sto un po' ricredendo.

    A proposito della regia: speravo in effetti di trovarne una migliore, ma a quanto sembra c'è solo quella in rete...

    RispondiElimina