domenica 22 gennaio 2012

219 - Primi concerti

I primi concerti mozartiani per tastiera sono di fatto elaborazioni di sonate d'altri autori, alle quali Mozart ha aggiunto una parte orchestrale. In tutto sono quattro concerti la cui struttura è ancora rudimentale rispetto a quelli che verranno e, specie nei primi tempi, ancorati a una forma sonata base, dove è difficile trovare più di due temi in tutto.

Ciò non toglie che da queste opere saltino fuori numerosi tempi graziosi e dall'atmosfera seducente. Nel primo concerto (KV 37), per esempio, i movimenti estremi di una sonata di Raupach incorniciano un Andante forse direttamente mozartiano. A 0:25 abbiamo una curiosa, vaga anticipazione del tema dell'Ouverture delle Nozze di Figaro (!):


La fonte dell'Andante non è stata rintracciata e, come detto, potrebbe essere invenzione di Mozart. È musica che segue in pieno la moda del tempo, con un melodizzare semplice e schietto, sulla falsariga del primo tempo.

Nessun commento:

Posta un commento