venerdì 23 dicembre 2011

190 - Paralleli

Accade spesso che Mozart, con tutta probabilità inconsciamente, ripeta spezzoni di suoi temi ad anni di distanza da quando li aveva composti. Per esempio un soffio dell'aria "Vedrai carino" torna in un andante di una sua sonata per piano a quattro mani, il passaggio "Donne vedete" in un'altra opera dello stesso genere (come ha osservato Hildesheimer). 

Un altro curioso esempio è costituito dall'opera incompiuta "L'oca del Cairo", che in un suo Duetto piuttosto spiritoso e già premonitore delle schermaglie tra Figaro e Susanna cita un tema che il mozartiano accanito ha già sentito da qualche parte.



Il secondo tema della Marcia KV 335 n. 1 (a 0:36) è identico a quello di questo duetto.

Nessun commento:

Posta un commento